Crea sito

Savoia Marchetti S.79 – I-MAGO – Conversione Italeri 1/72

Savoia Marchetti S.79 “Sparviero” – Conversione del kit Italeri 1/72 nella variante del prototipo civile S.79P.III “I-MAGO”

Traduzione dell’articolo di Steve Bowe, autore della realizzazione della conversione del Kit Italeri dell’S.79 “Sparviero” in 1/72 nella variante del prototipo civile del Savoia Marchetti S.79 PIII “I-MAGO” e delle fotografie.

Un’interessante commissione mi è stata presentata per quanto riguarda questo aereo.

Ciò che il cliente in realtà voleva era la terza variante del prototipo civile S.79, S.79 P.III “I-MAGO”.

Inutile dire che non esiste un kit per questo aereo unico, quindi la sfida era quella di creare uno partendo SM.79 kit Italeri.

Riferimenti per I-MAGO sono difficili da trovare, ma c’è un eccellente pubblicazione, ” SIAI Lost archives chapter II – I-MAGO & I-ALAN “, che offre praticamente ogni foto e i dati su ogni pezzo esistente di questo aereo. E ‘stato prezioso nel completare questa conversione.

Conversioni

Ogni modellista che ha tentato una seria conversione di un kit come questo, ha una sensazione di un po scoraggiamento all’inizio del progetto, guardando tutte le variazioni che saranno necessarie, cercando di capire come, e in quale ordine, dovranno essere affrontate. A beneficio di tutti coloro che cercano di fare un lavoro simile, qui ci sono le variazioni al kit richieste:

  • Riorganizzazione del tetto della cabina di pilotaggio
  • Rimozione della gondola ventrale
  • Soppressione finestre laterali esistenti e creazione di nuove finestre passeggeri
  • Levigatura dei lati della fusoliera e della nuova porta laterale
  • Rimodellare gli impennaggi della coda
  • Estendere e rimodellare il muso
  • Nuove paratie interne e la costruzione dei sedili passeggeri
  • Costruzione di nuovi scarichi
  • Aggiungere una solida lastra al carrello di atterraggio

E un certo numero di altri elementi di pulizia minori per rimuovere gli aspetti militari del kit Italeri. E ovviamente un nuovo schema di vernici e decalcomanie.

Kit Italeri N° 1290 - S.79 Sparviero - 1/72
Kit Italeri N° 1290 – S.79 Sparviero – 1/72

 

Il cambiamento più scoraggiante è la variazione della forma della zona del tetto della cabina di pilotaggio, per rimuovere la sporgenza della mitragliatrice e della porta che è una caratteristica distintiva della macchina militare.

Fortunatamente un piccolo aiuto è disponibile dalla Pavla Models, che fornisce un set di conversione progettato per trasformare questo kit in un SM.79 C / T Corsa.

Kit di conversione Pavla - PAVU72058 - Savoia-Marchetti SM.79 C/T Corsa
Kit di conversione Pavla – PAVU72058 – Savoia-Marchetti SM.79 C/T Corsa

Gran parte del set è ridondante per i nostri scopi, ma fornisce un adeguato tetto in vac-form per la sostituzione e anche un pannello di chiusura per la parte ventrale. Come bonus, offre anche sedili pilota di resina e un pannello strumenti.

E così ho deciso di iniziare il lavoro. Il pozzetto interno si è riunito bene utilizzando una combinazione di kit, parti di Pavla e Eduard etch.

Le due semifusoliere del Kit Italeri
Le due semifusoliere del Kit Italeri

Conversione della fusoliera

La rasatura dei lati della fusoliera è stata abbastanza complicata. Prima ho rimosso le finestre esistenti e le aperture delle porte e poi ho riempito liberamente gli esterni con il riempitore per coprire l’effetto ondulato del tessuto della versione militare. Quindi ho proceduto ad una levigatura accurata per produrre lati piatti. Ho quindi utilizzato la plastica trasparente per creare la vetrata nelle finestre del passeggero.

Miglioramenti in fotoincisione della cabina di pilotaggio
Miglioramenti in fotoincisione della cabina di pilotaggio

Interni

Sono passato, quindi agli interni. Avevo deciso di creare i sedili passeggeri perché sarebbero visibili attraverso le finestre, anche se non vale la pena aggiungere tanti altri dettagli.

Quindi, una volta che le mezze della fusoliera erano unite insieme, ho costruito la sezione passeggeri con un foglio di plastica, costruito quindi i sei sedili dei passeggeri da con foglio di plastica e qualche foto incisione di ricambio. Ho anche usato un filo di acciaio per aggiungere i telai in primo piano della di fusoliera che sono visibili attraverso le finestre.

Sezione passeggeri
Sezione passeggeri

Conversione del muso

Successivamente con il Milliput ho costruito un nuovo muso. Il muso del kit è leggermente troppo corto e la forma sbagliata, quindi di conseguenza l’ho esteso con il mastice. Milliput è un prodotto fantastico, ma è facile rovinare tutto perché una volta asciutto è duro come la roccia, quindi è abbastanza difficile da smussare e modificarne la forma in seguito. Quindi raccomando sempre di ottenere la forma il più vicina possibile alla realtà mentre è ancora bagnato!

Non sono un grande fan di parti in vac-form, ma in questo caso sono un male necessario. Per ottenere la giusta forma e l’inserimento preciso, il nuovo tetto della cabina di pilotaggio ha necessita di molto sforzo e per le molteplici sbavature. Per fortuna Pavla fornisce due pezzi, infatti ho dovuto scartare il primo, come al solito, dopo un tentativo sbagliato di taglio.

L’unica altra variazione da fare prima della pittura principale è l’impennaggio di coda.

Il kit ha la posteriore dell’impennaggio arrotondata, quindi non corretta per il velivolo P.III, stessa cosa per il timone del P.III che si estende per la parte superiore dell’impennaggio. Così la parte superiore del kit è stata tagliata e sostituita con plastic-card sagomata.

Le modifiche al muso, timoni, impennaggi e della parte superiore della fusoliera
Le modifiche al muso, timoni, impennaggi e della parte superiore della fusoliera

Colorazione e decal

A questo punto ho steso il primer e ho dipinto il modello, vorrei che fosse stato facile come scrivere questa frase, ma ovviamente per ottenere quelle aree blu ben curve è stato necessario molti ripassi e molta pulizia. Ho usato un colore bianco art-deco leggermente “off” per le aree principali, più in linea anni ’30, epoca dell’aereo.

Colorazione generale
Colorazione generale

Le decal sono autoprodotte. Ottenere il carattere corretto è stato molto difficile, alla fine ho usato il più vicino che ho potuto trovare e poi ho usato Photoshop per modificarle come le foto di riferimento. Allo stesso modo il logo “S.79” è stato copiato dalla copertina del libro di riferimento!

Una volta completata la pittura e la finitura, ho poi dipinto il cofano del motore utilizzando Alclad rame e alluminio. I motori del kit sono stati sostituiti con la versione in resina Pavla e migliorati con le eliche e gli spinner prelevati un kit Eduard etch. Per fortuna questi upgrade sono appropriati all’aereo. Infatti questi, corrispondevano bene agli originali.

Le altre due modifiche significative sono state gli scarichi, che ho ottenuto da parti del kit e da tubi di plastica di ricambio, e l’aggiunta di una solida lastra tra le gambe del carrello sopra le ruote. Caratteristica di questo aereo non presente nel kit.

Decal autoprodotte
Decal autoprodotte

E questo, come si dice, è tutto. E’ stata abbastanza dura. Ma c’è una grande di soddisfazione essere nell’riuscito in una così complessa trasformazione come questa, sapendo che quello che hai prodotto è unico e rappresenta un aereo raro.

Sono abbastanza soddisfatto del risultato, e per fortuna anche il mio cliente.

Qui puoi vedere un set completo delle foto degli stadi di avanzamento.

Spero che ti piaccia il risultato finale!

Artico originale al seguente link: Italeri 1/72 Savoia Marchetti S.79 “Sparviero”

Il modello

Savoia-Marchetti S.79 P.III
Savoia-Marchetti S.79 P.III

 

Vista frontale del Savoia-Marchetti S.79 P.III
Vista frontale del Savoia-Marchetti S.79 P.III

 

Profilo sinistro del Savoia-Marchetti S.79 P.III
Profilo sinistro del Savoia-Marchetti S.79 P.III

 

Vista superiore del Savoia-Marchetti S.79 P.III
Vista superiore del Savoia-Marchetti S.79 P.III

 

Timone e impennaggi del Savoia-Marchetti S.79 P.III
Timone e impennaggi del Savoia-Marchetti S.79 P.III

 

Conversione del kit Italeri - 1/72 - Savoia-Marchetti S.79 P.III
Conversione del kit Italeri – 1/72 – Savoia-Marchetti S.79 P.III

 

Savoia-Marchetti S.79 P.III
Savoia-Marchetti S.79 P.III

 

Motorizzazione del Savoia-Marchetti S.79 P.III
Motorizzazione del Savoia-Marchetti S.79 P.III

 

Vista ventrale del Savoia-Marchetti S.79 P.III
Vista ventrale del Savoia-Marchetti S.79 P.III

 

Carrelli del Savoia-Marchetti S.79 P.III
Carrelli del Savoia-Marchetti S.79 P.III

Modellismoitalia

Nato a Catania nel 1964. Appassionato di Modellismo statico in particolare di soggetti italiani. Curo la mia passione dal lontano 1978.

Translate »
UA-96199414-1