Crea sito

Il Savoia Marchetti S.79 – I-MAGO

Il Savoia Marchetti S.79 – I-MAGO – Prototipo

E’ Adriano Bacula, nell’ottobre 1934, a collaudare sull’aeroporto di Cameri il Prototipo del Savoia Marchetti S.79 – I-MAGO sigla P (passeggeri), propulso da tre Piaggio P.IX da 610 cv. ciascuno.

Si tratta di un prototipo civile a 8 posti, che non fa in tempo a partecipare alla corsa Londra-Melbourne, per l’assegnazione della coppa Mac Robertson.

La velocità massima a livello del mare è di 355 km/h., in quota superiore addirittura ai 400. Il 14 giugno 1935, il collaudatore effettua un volo da Milano-Linate a Roma-Urbe in h 1,10 alla media di 410 km/h.

Riequipaggiato con motori Alfa Romeo 125 RC.35 da 750 cv., il prototipo è impiegato nell’estate 1935 dal Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Giuseppe Valle, per un sopralluogo in Africa orientale: l’equipaggio di volo è costituito dal magg. Attilio Biseo, dal cap. Gori Castellani e da tre specialisti. Il 5 agosto 1935 il percorso Massaua-Roma, escludendo una breve sosta sull’aeroporto del Cairo, è compiuto in h. 11,45 ad una media effettiva di 350 km/h.

Non molto tempo dopo, il 23 e 24 settembre 1935, Biseo, Castellani, Erminio Gadda, decollati da Roma-Urbe, sul circuito Monte Cavo-Monte Nerone-Orbetello battono sei primati mondiali di velocità sui 1.000 e 2.000 km., con 500-1.000-2.000 kg. di carico. Le medie sono rispettivamente di 390,971 e di 380,952 km/h.

Savoia Marchetti S.79P - Prototipo - I-MAGO - Motori Piaggio Stella II R.C.2.
Savoia Marchetti S.79 I-MAGO con l’originaria motorizzazione dei Piaggio Stella II R.C.2. Sulla destra del portello d’accesso la sigla G.Q. (Grande Quota) all’epoca attribuita agli aerei civili muniti di impianto d’inalazione dell’ossigeno. Sul fianco le indicazioni dei carichi del velivolo.
Savoia Marchetti S.79P - Prototipo - I-MAGO - Motori Alfa Romeo AR.125 RC.35 da 750 cv.
Savoia Marchetti S.79P – Prototipo – I-MAGO – Motori Alfa Romeo AR.125 RC.35 da 750 cv.

Savoia Marchetti S.79 – I-MAGO –  Motori: Piaggio Stella IX R.C.

CARATTERISTICHE

Motori: Piaggio Stella IX R.C.

Potenza unitaria: 570 cv a 4000 m

Apertura alare: m 21,20

Lunghezza totale: m 16,20

Altezza totale:  m 4,10

Superficie alare: mq 60

Velocità massima: km/h 400

Velocità minima: km/h 105

Tangenza massima: m 7.100

Autonomia: km 1.500/2.500

Equipaggio: 4

Passeggeri: 8

Matricola: MM. 260 – prototipo (costruzione SIAI)

Savoia Marchetti S.79P - Prototipo - I-MAGO - Motori Piaggio Stella II R.C.2.
Il prototipo del Savoia Marchetti S.79 nell’originaria configurazione di trasporto civile a otto posti.

 

Savoia Marchetti S.79P - Prototipo - I-MAGO
Il prototipo del Savoia Marchetti S.79. Notare la finestratura nastriforme e le cappottature dei motori laterali bugnate

Savoia Marchetti S.79 – I-MAGO –  Motori: Alfa Romeo 126 R.C.34

CARATTERISTICHE

Motori: Alfa Romeo 126 R.C.34

Potenza unitaria: cv 750 a 2250 m

Apertura alare: m 21,20

Lunghezza totale: m 15,60

Altezza totale:  m 4,60

Superficie alare: mq 61,70

Peso a vuoto: kg 6.945

Peso a carico massimo: kg 10.820

Velocità massima: km/h 430 a 4.000 m

Velocità minima: km/h 130

Tempo di salita: 13′ 15″ a 4.000 m

Tangenza massima: m 6.500

Autonomia: km 1.900

Decollo: m 275

Atterraggio: m 350

Equipaggio: 4

Passeggeri: 8

Costo al 1939: Lit. 719.500

Il Savoia Marchetti S.79 I-MAGO con motori Alfa Romeo AR.125 RC.35
Il Savoia Marchetti S.79 I-MAGO con motori Alfa Romeo AR.125 RC.35, sulla deriva sono riportati i risultati del volo Massaua-Roma effettuato il 5 agosto 1935 e dei sei primati di velocità conquistati il 23 e 24 settembre dello stesso anno. L’I-MAGO sarà velivolo di grande longevità risultando ancora in carico al I Centro Sperimentale di Guidonia nel marzo 1942

Foto

Il Savoia Marchetti SM.79 I-MAGO con motori Alfa Romeo AR.125 RC.35
Il Savoia Marchetti SM.79 I-MAGO con motori Alfa Romeo AR.125 RC.35

 

Il Savoia Marchetti S.79 I-MAGO con motori Alfa Romeo AR.125 RC.35
Savoia Marchetti S.79 I-MAGO con motori Alfa Romeo AR.125 RC.35

 

Il Savoia Marchetti SM.79 I-MAGO con motori Alfa Romeo AR.125 RC.35
Il Savoia Marchetti SM.79 I-MAGO con motori Alfa Romeo AR.125 RC.35

Modellismoitalia

Nato a Catania nel 1964. Appassionato di Modellismo statico in particolare di soggetti italiani. Curo la mia passione dal lontano 1978.

Translate »
UA-96199414-1